Alla guida di una barca lungo i canali di Londra con GoBoat

una donna in barca vicino a camden town

 

Londra ha una rete di canali lunga oltre 13 km che parte dal Paddington Basin (ci troviamo nella zona Paddington a sud di Maida Vale) e poi va verso est, passa il Regent’s Park, arriva sino a Camden, poi procede verso sud per unirsi al Tamigi. Tutta l’area venne progettata per congiungere il fiume al Grand Union Canal e quindi agevolare il trasporto di materie prime e rifornimenti vari nei tempi antecedenti lo sviluppo del trasporto su strada. I canali sono tutt’oggi navigabili e si possono percorrere in vari modi: a piedi o in bicicletta, lungo i suoi argini oppure in barca. Oggi vi parlerò della nostra esperienza lungo i canali di Londra guidando una barca con GoBoat!

 

image with text overlay

 

COME FUNZIONA IL SERVIZIO OFFERTO DA GOBOAT?

bimbi che guardano canale di Londra

GOBoat London permette di noleggiare barche elettriche self-drive, che possono ospitare fino a sette passeggeri. La barca si può noleggiare da una fino a otto ore. Potrete quindi essere voi il capitano della barca e guidare attraverso i canali!

Non serve una patente nautica e nemmeno è richiesta dell’esperienza. Una volta a bordo, un addetto della GoBoat verrà a bordo con voi per mostrarvi come funziona la barca e fare un piccolo giro di prova. E’ infatti richiesto di arrivare almeno quindici minuti prima dell’orario prenotato proprio per espletare tutta la preparazione, che include anche una spiegazione sulla navigazione, i canali e la vestizione con i giubbotti di salvataggio.

 

E’ DIFFICILE GUIDARE LA BARCA GOBOAT?

due persone in barca che sorridono

Le barche non sono a motore, sono elettriche e non raggiungono alta velocità. Per noi ha guidato il mio compagno che ovviamente è quello che si è forse goduto un po’ meno il giro. La parte più difficile è quando bisogna fermarsi per far passare un’altra barca in direzione opposta. Succede in alcuni punti del canale. Inoltre, se avete paura di soffrire di nausea, tranquilli perché non essendoci onde, tutto il percorso è molto tranquillo e rilassante, e le barche sono molto stabili.

 

ISTRUZIONI E MAPPA

bimbo che guarda una mappa con in testa cappello da capitano

Durante il briefing vi spiegheranno le varie regole per la navigazione. La più importante da ricordare, far passare la barca che arriva in direzione opposta sulla destra. Vi forniranno una mappa dei canali con indicato il tempo impiegato per raggiungere i vari punti d’interesse lungo il percorso.

 

COSA SI VEDE LUNGO I CANALI?

canale di Londra con salice piangente

La bellezza dei canali di Londra

Si naviga in una Londra davvero inconsueta, silenziosa, ricca di verde, che rilassa e ti fa sentire in pace con il mondo! Tra i vari punti di interesse che è possibile ammirare lungo il percorso ci sono lo zoo di Londra (dove si trova la voliera da un lato e il recinto con le iene dall’altro), il Regent’s Park, Primrose Hill, e Little Venice. Potrete inoltre ammirare alcune splendide ville Regency che si trovano proprio ai margini di Regent’s Park e il il Cumberland Basin, il ristorante galleggiante Feng Shang Princess.

villa vista dal canale

Villa Regency che si può ammirare lungo i canali di Londra

 

ristorante rosso sul canale di Londra

Il ristorante galleggiante Feng Shang Princess

 

MAIDA HILL TUNNEL

tunnel maida hill

Il Maida Hil tunnel

Per raggiungere Camden Loch, è necessario passare il Maida Hill tunnel, lungo 25 metri.

È un tunnel lungo e stretto e può passare solo una barca alla volta. Quindi prima di entrare nel tunnel bisogna assicurarsi che non arrivi nessuno dalla direzione opposta. È anche buio dentro e sebbene la barca abbia una piccola luce nella parte anteriore non aggiunge molta illuminazione all’interno del tunnel. È meglio continuare a guardare avanti fino all’altra estremità del tunnel per rimanere dritti.

 

canale di Londra con il bar arroccato sopra

Cafe Laville arroccato sul Maida Hill tunnel

Durante il percorso si passa anche attraverso il Maida Hill Tunnel, dove si trova il Cafe Laville che è proprio arroccato lì sopra.

È un tunnel lungo e stretto e può passare solo una barca alla volta. È anche buio all’interno e sebbene la barca abbia una piccola luce nella parte anteriore non aggiunge molta illuminazione all’interno del tunnel. I bambini non erano spaventati per nulla, anzi erano super eccitati e facevano delle piccole urla per sentire l’eco della voce.

 

PICNIC A BORDO

Le barche sono tutte dotate di un tavolino (anche questo realizzato con materiali riciclati e sostenibili) al centro della barca, per poter fare un aperitivo o un picnic. Devo dire che questo è uno degli aspetti più belli della gita. Noi ci siamo portati persino dei calici di plastica (che utilizziamo per i nostri picnic) per goderci un Prosecchino in compagnia!

 

ALCOL POLICY

Qualche giorno prima della prenotazione, riceverete una mail con alcune istruzioni. Tra cui anche l’indicazione di quanto alcol si possa portare a bordo:

Quattro lattine o bottiglie di birra / lager
Oppure, una bottiglia da 750 ml di vino / champagne / prosecco
Oppure, una bottiglia da 1 litro di Pimms

Viene poi espressamente indicato che il capitano il capitano della barca debba rimanere sobrio per tutto il viaggio.

 

GOBOAT: UN PROGETTO ECOLOGICO E SOSTENIBILE

Le barche sono elettriche e inoltre, sono tutte realizzate in plastica riciclata all’80%. Potrete anche farvi carico di ripulire il canale dai rifiuti, verrete forniti di una borsa apposita per farlo.

 

Il giro, la barca, il concept, davvero approvato. Anche da fare con i bambini o dei parenti in visita. Invece di sedersi in un ristorante ci si porta il pranzo e si gira intorno ai canali.

Davvero consigliato!

 

Se vi interessa conoscere altre cose insolute da fare a Londra, potrebbe interessarvi St. Katharine Docks, una piccola marina proprio dietro il Tower Bridge!

 

A presto

Francesca

 

 

 

 

Disclaimer: il giro in barca ci è stato offerto da GoBoat. Tuttavia, le foto, i testi e le impressioni e giudizi sono esclusivamente miei e di proprietà di Mum What Else.

 

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

FOLLOW ME

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.