10 cose da sapere sulla metropolitana di Londra

  1. La metropolitana di Londra è la più antica rete metropolitana del mondo, venne inaugurata il 10 gennaio 1863.
  2. E’ la più estesa d’Europa, copre 402 km, contro i 588 di Shangai, che è la più estesa del mondo.
  3. I londinesi la chiamano la Tube (letteralmente il Tubo), per la sua forma a tunnel
  4. Dalla sua inaugurazione lo sviluppo fu tumultuoso. La prima è essere completata fu l’attuale Circle line (la gialla) nel 1884. Nel 1898 fu il turno della Waterloo; City Line, nel 1904 la Great Northern & City, nel 1906 la Bakerloo e la Piccadilly e infine nel 1907 la Hampstead Tube. 1 metropolitane nel mondo
  5. Durante la seconda guerra mondiale la metropolitana venne utilizzata come rifugio antiaereo e le stazioni furono adibite a depositi sotterranei.
  6. Nel primo tratto, che andava da Paddington e Farringdon Street, la locomotiva funzionava a vapore.
  7. Effettua servizio ogni giorno dell’anno ad eccezione del 25 dicembre, e da agosto 2016 solo su alcune linee (la Circle e Vistoria line) nei giorni di venerdì e sabato funziona 24 ore al giorno.
  8. Il roundel venne introdotto nelle stazioni della metropolitana nel 1908. Inizialmente conosciuto come «the bar and the circle» («la barra e il cerchio»), questo aveva un preciso scopo: collocato nelle banchine, dava infatti risalto al nome della stazione, che quindi veniva subito visto dai passeggeri.
  9. La mappa della tube, che è un’icona della città, fu disegnata nel 1931 da Harry Beck. Si ispirò alle rappresentazioni dei circuiti elettrici per creare una mappa estremamente semplificata, che non rispetta le reali distanze e i principali tratti viari. Ne distorse quindi la geografia, a favore di una maggiore leggibilità e chiarezza.
  10. Molti film sono stati girati sulla metropolitana di Londra: fra questi, i principali sono Sliding Doors, Skyfall, la morte può attendere e Creep il Chirurgo.
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.